Collegio Sindacale

COLLEGIO SINDACALE

Ai sensi dell’art. 17 dello Statuto, il Collegio Sindacale è composto da tre sindaci effettivi e tre supplenti che devono possedere tutti il requisito dell’iscrizione al Registro dei Revisori Contabili ed aver esercitato l’attività di revisione legale dei conti (già controllo contabile) per un periodo non inferiore a tre anni. Inoltre possono assumere altri incarichi di amministrazione e controllo nei limiti stabiliti dalla normativa.

 

Il medesimo articolo dello Statuto garantisce alle minoranze opportunamente organizzate il diritto di nominare un sindaco effettivo, cui è attribuita la presidenza del Collegio, ed un sindaco supplente così come previsto dal Testo Unico della Finanza. La quota minima di partecipazione richiesta per la presentazione di liste di candidati è statutariamente stabilita in una percentuale non inferiore a quella determinata dalla disciplina vigente per la presentazione di liste di candidati per l’elezione del Consiglio di Amministrazione della Società. Lo Statuto stabilisce, inoltre, che le liste, corredate della documentazione normativamente e statutariamente prevista, devono essere depositate presso la sede della società, almeno venticinque giorni prima della
data dell’assemblea, mentre le certificazioni attestanti la suddetta quota di partecipazione devono essere prodotte, se non disponibili nel giorno in cui le liste sono depositate, almeno ventuno giorni prima della data dell’assemblea. La nomina del Collegio Sindacale, deliberata dall’Assemblea degli azionisti del 27 marzo 2009, è avvenuta attraverso il meccanismo del voto di lista.

 

Attualmente il Collegio Sindacale è composto da Riccardo Perotta, Presidente, Giuseppe Camosci e Piero Locatelli, sindaci effettivi, Lucio Pasquini, Fabrizio Mosca e Stefano Orlando sindaci supplenti. In particolare i sindaci effettivi Giuseppe Camosci e Piero Locatelli sono stati tratti dalla lista presentata dall’azionista di maggioranza EXOR S.p.A., mentre Riccardo Perotta, cui è attribuita la Presidenza del Collegio, è stato tratto dalla lista di minoranza che in assemblea ha ottenuto il maggior numero di voti. La percentuale minima di partecipazione per la presentazione di liste di candidati era pari all’1% delle
azioni ordinarie, come stabilito da Consob in funzione della capitalizzazione media di Fiat nell’ultimo trimestre dell’esercizio 2008. Detta percentuale, in ottemperanza agli obblighi di legge, è stata quindi ridotta allo 0,5% consentendo ad azionisti congiuntamente titolari dello 0,97% delle azioni ordinarie (il cui elenco completo è riportato nella Relazione sulla Corporate Governance) di presentare una lista di minoranza. Le ulteriori informazioni fornite in assemblea sui candidati e le liste presentate sono tuttora consultabili sul sito www.fiatspa.com sezione Investor Relations.

 

Il mandato dell’attuale Collegio Sindacale scade alla data dell’assemblea convocata per l’approvazione del bilancio di esercizio 2011. Di seguito si riportano le più significative cariche ricoperte dai componenti il Collegio Sindacale; una informativa completa in merito è allegata, in conformità alla normativa vigente, alla Relazione del Collegio Sindacale al Bilancio 2010. Riccardo Perotta ricopre la carica di Presidente del Collegio Sindacale di Coface Assicurazioni S.p.A., Coface Factoring Italia S.p.A., Hyundai Motor Company Italy S.r.l., Jeckerson S.p.A., Meccano S.p.A., Metroweb S.p.A. e Value Partners S.p.A.,
di Sindaco Effettivo in Mediolanum S.p.A. e Prada S.p.A. e Amministratore in Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A.; Giuseppe Camosci ricopre la carica di Presidente del Collegio Sindacale di Samsung Electronics Italia S.p.A. e Magneti Marelli S.p.A. e di Sindaco Effettivo in Trussardi S.p.A., Finos S.p.A., Fortis Lease S.p.A. e BNP Paribas Lease Group S.p.A.; Piero Locatelli ricopre la carica di Sindaco Effettivo di Giovanni Agnelli & C. S.a.p.A. e Simon Fiduciaria S.p.A.

© 2011 FIAT S.p.A - P.IVA 00469580013