DATI SIGNIFICATIVI

(in milioni di euro)    2010   2009 
Ricavi netti   586   448 
Utile/(perdita) della gestione ordinaria    24   11 
Utile/(perdita) operativa (*)    24   11 
Investimenti in immobilizzazioni materiali e immateriali    104   65 
di cui Costi di sviluppo capitalizzati    60   31 
Spesa complessiva in Ricerca e Sviluppo (**)    62   33 
Autovetture consegnate (numero)    5.675   4.489 
Dipendenti a fine esercizio (numero)    696   723 
(*) Include gli oneri di ristrutturazione e i proventi (oneri) atipici. (**) Include i costi capitalizzati e quelli spesati direttamente a conto economico.

 

ANDAMENTO DELLA GESTIONE

MaseratiNonostante il persistere di una situazione economica e finanziaria ancora debole, Maserati nel 2010 ha sensibilmente migliorato le sue performance rispetto a quelle del 2009. Tutti i principali indicatori (numero di auto consegnate, ricavi e utili) hanno registrato un netto miglioramento rispetto all’anno precedente.

 

I ricavi del 2010 sono aumentati del 30,8% e l’utile della gestione ordinaria è più che raddoppiato passando dagli 11 milioni di euro realizzati nel 2009 ai 24 milioni di euro del 2010.

 

Il 2010 è stato caratterizzato dal successo del lancio commerciale della Maserati GranCabrio. Da marzo 2010, primo mese di commercializzazione, sono state consegnate 1.964 unità. Bene anche la GranTurismo che, con 2.259 unità, ha confermato essere la vettura di punta del Tridente. Con 1.452 unità consegnate, la celebrata, pluri-premiata Maserati Quattroporte ha continuato ad essere un caposaldo della gamma Maserati.

 

In ambito sportivo il 2010 ha visto Maserati fare il proprio ritorno nel mondo dei campionati monomarca con la disputa della prima edizione del Trofeo Maserati. Il campionato realizzato con la GranTurismo MC Trofeo, versione da gara derivata dalla GranTurismo S, si è articolato su otto gare nei principali circuiti europei.


Il 2010 è stato anche l’anno del doppio titolo mondiale, Piloti e Squadre, conquistati dalla Maserati, nel campionato FIA GT con la oramai leggendaria MC 12.

 

Maserati ha consegnato alla rete 5.675 vetture realizzando un incremento del 26,4% rispetto alle 4.489 unità consegnate nel 2009. L’incremento ha interessato la maggior parte dei 59 Paesi in cui Maserati opera.
In particolare negli Stati Uniti, principale mercato di Maserati, l’incremento è stato del 45%. Ottimo anche l’andamento nel Regno Unito (+72%) e nel mercato cinese che, con un incremento del 128%, è diventato, dopo Stati Uniti, Italia e Regno Unito, il mercato più importante per la casa del Tridente.

 

Si ricorda che nel 2010 il mercato di riferimento della gamma Maserati ha registrato un incremento globale del 17%.

 

A fine 2010 il portafoglio ordini di Maserati era di 743 unità.

 

INNOVAZIONE E PRODOTTI

Il 2010 di Maserati si è aperto con la presentazione al mercato statunitense della Maserati GranCabrio al Salone dell’Automobile di Detroit.

 

In marzo, al Salone di Ginevra, è stata presentata la Quattroporte Sport GTS Awards Edition, un modello inteso a celebrare gli innumerevoli riconoscimenti internazionali conseguiti dall’ammiraglia del Tridente dal momento del lancio.

 

L’altra novità di prodotto del 2010 è stata la GranTurismo MC Stradale, la punta di diamante della produzione sportiva Maserati su strada, che ha fatto il proprio debutto mondiale al Salone dell’Automobile di Parigi e quello nazionale al Motor Show di Bologna. La GranTurismo MC Stradale è l’auto più veloce (300 km/h), leggera e potente della gamma del Tridente. Un coupé top di gamma che beneficia, in termini di handling e aerodinamica, dell’esperienza acquisita da Maserati attraverso i programmi sportivi.

Maserati

 

© 2011 FIAT S.p.A - P.IVA 00469580013