14. Crediti commerciali

Al 31 dicembre 2010 ammontano a 8.078 migliaia di euro con una variazione netta in diminuzione di 51.937 migliaia di euro rispetto al 31 dicembre 2009, e si riferiscono a:

(in migliaia di euro)
 Al 31 dicembre 2010    Al   31 dicembre 2009   Variazione
Crediti verso clienti Terzi           
Crediti   7.971 53.091 (45.120)
Fondo svalutazione   (156) (228) 72
Totale crediti verso clienti Terzi   7.815 52.863 (45.048)
Crediti commerciali verso imprese del Gruppo   263 7.152 (6.889)
Totale Crediti commerciali   8.078 60.015 (51.937)

 

I Crediti verso clienti Terzi si riferiscono principalmente a crediti nei confronti di T.A.V. S.p.A. (ora Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.) per stati avanzamento lavori, realizzati negli ultimi mesi dell’anno, relativi alle tratte ferroviarie ad alta velocità. Tali importi trovano corrispondenza nella voce Debiti commerciali, in relazione allo stato avanzamento lavori da liquidare ai consorzi CAV.E.T. e CAV.TO.MI. (vedasi Nota 24).

I Crediti commerciali verso imprese del Gruppo comprendono accertamenti per conguagli su prestazioni da liquidare.

Il fondo svalutazione è stato determinato sulla base della valutazione del rischio relativamente ad alcuni crediti minori verso terzi.
Si ritiene che il valore contabile dei Crediti commerciali approssimi il loro fair value.
Si segnala infine che i Crediti commerciali saranno esigibili entro l’esercizio successivo e non presentano saldi scaduti di ammontare significativo.

© 2011 FIAT S.p.A - P.IVA 00469580013